Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 4 aprile 2008

Il viaggio

“Non lasciarti proteggere dalla paura, combattila”. Quando scesi dal treno – un Eurostar partito dalla città del sole e della malinconia – annotai quella frase su un quaderno azzurro cenere. Accesi una sigaretta e caricai lo zaino sulle spalle. Fu allora che cominciai a sentire, di nuovo, il profumo della sua pelle. Mi guardai intorno, alla ricerca di labbra inaridite dalle parole. Eppure tutt’intorno c’era solo gente che si muoveva disordinatamente. Verso una meta già fissata ore prima. O in attesa di un orario mai puntuale. Questa volta, però, non c’era. “E’ scappata, imprigionata nella sua gonna a quadri”, mi sussurrò il capostazione. Cominciai a correre, fino a consumare tutta l’aria che i polmoni potevano darmi. Non c’era più. Ma con lei anche la paura stava scomparendo. Il quaderno azzurro cenere scivolò via dalla tasca della giacca, si infilò tra le ringhiere del ponte e, dopo un volo di una decina di metri, si adagiò sulle acque del fiume. Lo vidi allontanarsi. Insieme con gli appunti dei mei viaggi. Fino a quel momento. Fino al giorno in cui decisi di combattere la paura.

Annunci

Read Full Post »